Sudafrica, i ranger uccidono due bracconieri di rinoceronti

This topic contains 0 replies, has 1 voice, and was last updated by LifeGate LifeGate 1 year, 8 months ago.

Forum Lifegate Forums Come sta la Terra Cambiamenti climatici Sudafrica, i ranger uccidono due bracconieri di rinoceronti

  • Author
    Posts
  • #376
    LifeGate
    LifeGate
    Keymaster

    Nel Kruger National Park due cacciatori sono morti in uno scontro a fuoco con i ranger del parco.
    Il Kruger National Park, in Sudafrica, è una sconfinata riserva naturale, dove la savana dell’Africa meridionale è ancora pressoché intatta e che ospita tutti i principali mammiferi terrestri africani. Nel parco vive la più grande popolazione di rinoceronti del mondo, proprio per questo è costante teatro di sanguinosi scontri tra i bracconieri e i ranger incaricati di proteggere gli animali.

    La scorsa settimana in uno scontro a fuoco due bracconieri di rinoceronti sono stati uccisi dai ranger del parco. “C’è stata una sparatoria e due dei tre sospetti bracconieri di rinoceronti sono stati uccisi”, ha dichiarato William Mabasa, portavoce dei parchi naturali del Sudafrica, il terzo sospetto è invece riuscito a fuggire.

    La grande domanda di corno di rinoceronte, soprattutto in Asia (dove gli attribuiscono inesistenti capacità curative), fa sì che abbia raggiunto un elevato valore economico e spinge molte persone a tentare la via del guadagno nel bracconaggio. I bracconieri che operano nel parco Kruger sono spesso provenienti dal vicino Mozambico, uno dei paesi più poveri al mondo. Negli ultimi cinque anni i ranger del Kruger National Park avrebbero ucciso quasi 500 cacciatori di frodo mozambicani.

You must be logged in to reply to this topic.