Che rapporto hanno i milanesi con la mobilità sostenibile?

This topic contains 0 replies, has 1 voice, and was last updated by LifeGate LifeGate 2 years ago.

Forum Lifegate Forums Per vivere sostenibile Mobilità Che rapporto hanno i milanesi con la mobilità sostenibile?

  • Author
    Posts
  • #320
    LifeGate
    LifeGate
    Keymaster

    La risposta arriva dopo i quattro week end di BMW i3 ElectriCity. Alimentazione Urbana, un tour di Milano alla scoperta della mobilità sostenibile attraverso sapori autentici, degustazioni, tradizioni e curiosità.
    Cinque auto, sei giornalisti (nell’inedita veste di “driver”), cinque location legate al gusto e quattro weekend. Si è appena conclusa l’iniziativa BMW i3 ElectriCity. Alimentazione Urbana dedicata alla mobilità sostenibile. Centinaia di milanesi (e non solo) hanno deciso di partecipare, di mettersi alla guida di una i3, per sperimentare il piacere di guidare un’auto elettrica. Adesso è il momento dei bilanci. Che rapporto hanno i milanesi con la mobilità sostenibile? Che consapevolezza e atteggiamenti hanno verso l’auto elettrica? Come cambierebbe la città se fosse più diffuso questo tipo di mobilità?

    Le risposte le hanno raccolte i sei componenti del LifeGate Driver Team, giornalisti-driver che, oltre a raccontare i vantaggi della mobilità elettrica ai partecipanti, hanno raccolto in diretta sensazioni, commenti, timori…
    Mettere nella stessa auto un giornalista e una, due, tre persone di ogni estrazione culturale ed economica, di età compresa fra 0 e oltre 75 anni di età, e non per forza appassionati di auto. Con un dettaglio: il giornalista guida solo se richiesto. Ed ecco che si apre un mondo. Lei e la i3… l’aspetto di cui si innamora subito è la possibilità di mettere la borsa sul pavimento della vettura fra i sedili anteriori. Poi abitabilità e comfort. I ragazzini e la i3… Li fanno impazzire le portiere posteriori incernierate dietro: si sentono pronti al decollo, più che alla messa in moto. E poi c’è lui… l’uomo tipo (almeno 8 su 10) che “siccome l’automobile è roba da maschi” crede di sapere già tutto, salvo poi stupirsi del silenzio, della spinta dei 170 cv (qualcuno va anche tenuto a freno), e non rendersi nemmeno conto – se non quando glielo fai notare – che non sta quasi usando il pedale del freno. Un timore di molti? L’elettrico costa ancora troppo caro. Se solo arrivassero gli incentivi… Chissà se da Roma ci leggono. (Adriano Tosi).

You must be logged in to reply to this topic.