10 regole per risparmiare sul riscaldamento di casa

This topic contains 1 reply, has 2 voices, and was last updated by  Eco T’aime 1 year, 10 months ago.

Forum Lifegate Forums Come sta la Terra Energia 10 regole per risparmiare sul riscaldamento di casa

  • Author
    Posts
  • #361
    LifeGate
    LifeGate
    Keymaster

    La stagione fredda è arrivata. Non ci resta che accendere il riscaldamento di casa. Ma come fare a contenere i costi e garantire la sicurezza?

    1. Chi più spende meno spande
    Ogni anno effettuare il controllo e la manutenzione della caldaia. Una caldaia sporca e non efficiente aumenta il consumo di gas anche del 30 per cento. È importante fare eseguire il controllo e la manutenzione dell’impianto da parte di un bravo tecnico di una ditta di manutenzione o del Centro Assistenza Tecnica (CAT).

    2. La temperatura in casa non deve mai superare i 20 gradi
    Ambienti troppo caldi sono poco salutari, senza considerare che un solo grado in più della temperatura aumenta i consumi in bolletta del 7-8 per cento. Per questo è opportuno installare sistemi di regolazione della temperatura dell’ambiente in ogni locale riscaldato (valvole termostatiche o elettrotermiche).

    3. Regolare orari di accensione
    Delle temperature nei locali riscaldati con dispositivi elettronici. Sono utili i cronotermostati a programmazione settimanale.

    4. Non chiudere mai i radiatori in mobiletti
    E non utilizzare copritermosifoni: l’aria deve poter circolare liberamente intorno ai termosifoni. Può, invece, essere utile posizionare pannelli riflettenti dietro ai radiatori.

    5. Utilizzare sistemi che non consentano la formazione di calcare
    Nelle tubazioni e nelle apparecchiature.

    6. Isolare
    Le tubazioni nelle quali scorre l’acqua calda.

    7. Spurgare l’aria
    Dalle tubazioni e dai corpi scaldanti per aumentare il livello di efficienza del sistema. Se i termosifoni sono vecchi e non hanno una valvola di sfiato è opportune installarla: aumenta l’efficienza e il risparmio.

    8. Distribuire l’acqua calda sanitaria
    A una temperatura non maggiore di circa 45 °C.

    9. Se si deve installare una nuova caldaia
    O un sistema di riscaldamento è fondamentale rivolgersi a un bravo progettista: il consumo finale dell’impianto dipende da una scelta equilibrata e corretta di tutti i componenti e di tutte le apparecchiature (caldaia, tipo di corpi scaldanti, temperatura di distribuzione dell’acqua, isolamento delle tubazioni, scelta dei sistemi di regolazione e controllo, posizionamento dei corpi scaldanti, tipo di pompe di circolazione, suddivisione in zone con programmazione indipendente, isolamento dell’edificio). Attenzione a non sovradimensionare la potenza della caldaia, se non necessaria, fa consumare molto più combustibile.

    10. Imparare a misurare l’energia che si consuma
    È buona prassi leggere periodicamente il contatore del gas e capire quanto si consuma in estate e quanto in inverno. I dati sul consumo del gas combustibile andrebbero anche annotati sul libretto di impianto.

    #364

    Eco T’aime
    Participant

    È possibile risparmiare il combustibile per il riscaldamento, domestico, condominiale e industriale, installando LOGOV8/SIEMENS/ITS.
    Intelligence Thermo Soft (ITS) è un algoritmo ideato da ECO T’AIME, capace di ottimizzare il funzionamento degli impianti di riscaldamento; la gestione dello stesso è demandata al controllore logico Siemens LOGO 8. Il sistema, va a compensare il calore che viene disperso naturalmente dalla struttura. ITS genera algoritmi programmati variabili. Gli A.P.V. determinano, di volta in volta, grazie all’ausilio delle sonde, interne/esterne, le quote di calore da integrare all’interno dell’edificio da riscaldare. Risparmio garantito del 30% e aumento del comfort.
    http://www.ecotaime.strikingly.com
    gastecnologyone@gmail.com

You must be logged in to reply to this topic.